Hard negotiationChi troppo vuole…

Un dipendente fa causa al datore di lavoro chiedendo 50.000 euro: 25.000 per differenze retributive e 25.000 euro per mobbing.

Il datore offre 1.500 euro per chiudere la vicenda che ovviamente.. va avanti…

Il giudice non ammette le prove per il mobbing; il giudizio prosegue per le differenze retributive.

I testi confermano qualche differenza. Il datore offre 3.000 che vengono però rifiutati.

Dopo 2 anni esce la sentenza: 4.500 euro per differenze salariali e 2.000 euro di spese legali.

Ora viene “il bello”: il datore di lavoro fallisce…!

Nessuno prende nulla..o forse qualche briciola tra 5 anni..(?)

Non si poteva trovare un accordo intorno a 4.000 euro in poco tempo?

Certo che si poteva, ma senza sparare una richiesta iniziale di 50.000 (superando l’iperbolico rapporto di 1 a 10, tra riconosciuto e richiesto…) o offrire solo 1.500 euro….

Si poteva immaginare il fallimento? certo che si poteva; si potevano anche analizzare bilanci, fare visure, indagini patrimoniali…

Perché non è stato fatto? Noi qualche idea l’abbiamo e voi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: